Dicò

15/11/2017

Formatosi tra Roma e gli States, DICÒ assorbe infatti gli stimoli più vari: dal figurativo al materico, dal geometrico al concettuale. In particolare, grazie ai viaggi in America, la Pop-Art diviene la sua area di riferimento privilegiata e assorbe nuove suggestioni visive che confluiranno in uno stile creativo del tutto originale. Rispetto alla Pop-Art di Warhol, DICÒ compie un percorso inverso. Egli, infatti, avvolge i ritratti di personaggi famosi assurti a icone del proprio tempo e monumenti altrettanto iconici in una lastra di materiale plastico che viene poi bruciato e piegato, dando all’opera una prospettiva nuova e tridimensionale. Uno degli artisti più dirompenti ed originali dal panorama italiano ed internazionale, che rappresenta ad oggi una delle più innovative manifestazioni artistiche del Neo-Pop.

Correlati

17/10/2018

Rinocerontificio: Arte, Cucina e Design da Margutta Home

Il rinocerontificio è una fabbrica di rinoceronti, luogo in cui presente e preistoria s’incontrano e danno vita a qualcosa di irripetibile. Rinocerontificio è una mostra a quattro mani che svela qualcosa di magnifico. Le...

Leggi
16/09/2018

Less is more di Thomas Borrely nello spazio espositivo di Margutta Home

Giovedì 20 settembre presso il nostro showroom di Via Margutta 55 inauguriamo la mostra Less is More di Thomas Borrely a cura di Camilla Morabito e Gabriele Naddeo. Thomas Borrely è attivo già da...

Leggi
03/08/2018

Chiusura estiva showroom

Margutta Home va in vacanza! Il nostro showroom sarà chiuso dal 4 agosto al 3 settembre. Vi ricordiamo che se vi trovate a Porto Rotondo potete passare dal Country Club dove abbiamo allestito un...

Leggi

Contattaci

*I campi con l'asterisco sono obbligatori

Rimani aggiornato su eventi, tendenze, anteprime e promozioni!